Mc 10,17-22. 2000 anni dopo


17 Mentre usciva per mettersi in viaggio, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere la vita eterna?». 18 Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. 19 Tu conosci i comandamenti: Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non dire falsa testimonianza, non frodare, onora il padre e la madre». 

20 Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». 21 Allora Gesù, fissatolo, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri e avrai un tesoro in cielo; poi vieni e seguimi». 22 Ma egli, rattristatosi per quelle parole, se ne andò afflitto, poiché aveva molti beni.”

Passarono 2000 anni, il giovane era ancora tristo ed afflitto. Passarono 2000 anni ed il giovane capì che Gesù non era giusto.

«Maestro, non l’ho fatto, ma guardandomi intorno vedo che non lo fa nessuno.»

Gesù continuò a camminare. Il giovane non ebbe il coraggio di seguirlo, perché in cuor suo sapeva bene che quelle cose erano state chieste a lui, troppo spaventato per camminare, troppo vigliacco per non spiare il passo altrui.

Finì per andarsene di nuovo, triste ed afflitto come era venuto. Convinto forse di possedere una giustizia, che non faceva che bruciarlo e consumarlo.

Annunci

Informazioni su ishramit

Un essere umano, che in quanto tale vive, osserva, studia e crea; un bambino non troppo cresciuto e che di crescere non ha alcuna voglia, e che assolutamente non ha alcuna paura di mostrarsi bambino; un Cristiano, che crede nel Dio che vive nelle persone del Padre, dello Spirito e del Figlio, in Gesù Cristo, Verbo divino che ogni giorno si fa carne per portare il peso che quei bambini irresponsabili che ogni giorno lo crocifiggono non sono in grado di sostenere . Ci sarebbe poco altro da dire, ma nessuno lo dirà.

Pubblicato il 14 ottobre 2012, in Bibbia con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 6 commenti.

  1. Ishramit, Il giovane duemila anni dopo si è giustificato del suo egoismo dicendo a Gesù……ma non lo fà nessuno. Ti assicuro che ancora oggi Gesù lo seguono molti,solo che agiscono in silenzio ma…non li vede nessuno.

    • Poco cambia per quel giovane, la sua vista è troppo corta per accorgersi di quel che dici.

      Siamo così liberi, dopotutto, che se una cosa non vogliamo vederla non la vediamo. Però dubito che alla fine si potrà sfuggire alla Verità, prima o poi ci si sbatte sempre il muso.

  2. ishramit, hai perfettamente ragione. Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: