Dies Natalis


Senor Dios, Padre celestial,
que eliges a los débiles y pequenos
para confundir a los fuertes y poderosos
y escogiste a un adolescente de catorce anos
el beato José Sanchez del Rio,
como modelo de la juventud,
cristiano comprometido en su fe
y defensor intrépido de la Iglesia
hasta derramar su sangre por ella;
concédenos, por su intercesion,
imitar su entereza moral, sinceridad, alegria,
amistad, fortaleza, servicio,
y su entusiasmo y amor a Cristo Rey,
a la Eucaristia y a Santa Maria de Guadalupe.

Signore Dio, Padre celeste,
che scegli i deboli e piccoli
per confondere i forti e poderosi;
e scegliesti un adolescente di quattordici anni,
il beato José Sanchez del Rio,
come modello della gioventù,
cristiano impegnato nella sua fede
e difensore intrepido della Chiesa
fino a versare il suo sangue per essa;
concedi a noi, per sua intercessione,
di imitare la sua integrità morale, sincerità, allegria,
amicizia, fortezza, servizio,
ed il suo entusiasmo ed il suo amore per Cristo Re,
per l’Eucaristia e per Santa Maria di Guadalupe.

Rosso e Oro

 

 

Dieci febbraio
giorno rosso, in tua memoria
che piccolo e abbandonato
in nome di un Re davvero grande
il mondo hai umiliato.

Rossa del tuo sangue
è ancora quella terra?
Gli occhi di tua madre,
il nome della guerra.

Potevi dir di no.
Potevi diventar grande.
Ti avrebbe perdonato,
chi ti avrebbe biasimato?

Ma tu non hai voluto,
e ora sei davvero
molto più grande di noi,
impauriti, intiepiditi, pronti
a rinnegare quella regalità
con la nostra viltà.

Il re grande e onnipotente,
viene sempre messo in croce:
anche tu ci sei salito, ai suoi piedi
piangiamo e non capiamo:
ma lo odiamo così tanto, il nostro Re?

Annunci

Informazioni su ishramit

Un essere umano, che in quanto tale vive, osserva, studia e crea; un bambino non troppo cresciuto e che di crescere non ha alcuna voglia, e che assolutamente non ha alcuna paura di mostrarsi bambino; un Cristiano, che crede nel Dio che vive nelle persone del Padre, dello Spirito e del Figlio, in Gesù Cristo, Verbo divino che ogni giorno si fa carne per portare il peso che quei bambini irresponsabili che ogni giorno lo crocifiggono non sono in grado di sostenere . Ci sarebbe poco altro da dire, ma nessuno lo dirà.

Pubblicato il 10 febbraio 2013, in Bibbia, Divagazioni emotive, Versi con tag , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: