Addio Feisbuk (eddue)


Ecco, quindi… torno a parlare… beh… di…

 

Sì, ok, prendetemi in giro, mandatemi a quel paese, dite quello che vi pare.

Dite pure che non ci credete, che non lo farò davvero.

Forse avete ragione.

 

Ma adesso che l’hai detto, taci e non rompere le palle.

 

Mi fa male l’indice della mano destra, sono un coglione e ho tagliato troppo l’unghia, quindi mi fa male, quindi non scriverò molto, ok? Solo qualche parola.

Facebook mi ha rotto il cazzo. 

E non è solo il fatto che stasera torno dal cinema (quindi mancavo da… 2, 3 ore?) e mi ritrovo 17 (DICIASSETTE) notifiche, di cui 13 del tutto inutili, perché l’idea di scrivere questo post ce l’avevo già.

Questo affare diabolico è uno strumento di alienazione, e non lo sopporto. Io non sopporto di sentirmi alienato, non sopporto di passare ore a discutere con persone virtuali di questioni virtuali. Può andar bene ogni tanto, può andar bene per qualche giorno, può andar bene per un paio di settimane, ma è una cosa che non fa per me, perché di fatto mi sta facendo uscire di testa, e non voglio più.

È che io ho bisogno di sporcarmi le mani, di vedere facce, non di un distributore automatico di insulti e/o di inutili “mi piace” placebo.

Invece questa è alienazione, questa roba porta fuori dal mondo, questa roba è una fabbrica veramente sovradimensionata di informazioni, che non c’è motivo di divulgare né di assorbire. In più, ci si fa cultura un po’ come i teologi bizantini che parlavano del sesso degli angeli, mentre di fuori c’erano gli arabi armati fino ai denti.

Quella cosa mi fa paura, davvero, l’effetto che ha sulla mia mente, sul mio comportamento, sul mio tempo mi fa paura,  perché è una cosa che ti controlla probabilmente con meno difficoltà di altri prodotti che sono vietati ai minori, quando non proprio illegali.

 

Non fraintendetemi, io sto su internet da tempi immemori, ho scorrazzato su piattaforme diverse, ed ogni piattaforma ha quelle potenzialità, se presa nel modo sbagliato, ma vi assicuro che nessun forum può fare quello che può fare un social network, tanto meno può farlo un blog (a meno che l’autore non sia un maniaco ossessivo compulsivo), forse può arrivarci la casella e-mail se su internet ci lavori, ma fortunatamente non ho di queste esperienze.

Ora, memore della passata esperienza, non ho intenzione di ripetere gli errori dell’ultima volta.
Per questo motivo NON chiuderò l’account, non sparirò del tutto, ma sarò rintracciabile su quella piattaforma solo il Venerdì e il Sabato, quindi spero che nessuno si scocci se il resto della settimana non lo cago.

Ora inizierò a riprendermi quel tempo studiando di più, scrivendo l’articolo per UCCR che è in attesa ormai da un po’ (e che diventa più lungo giorno per giorno, a quanto pare), preparando quell’attività per fine Aprile e… chissà.

Ho bisogno di sporcarmi le mani, questa merda tenetevela pure.

PS: chi può tenga lontani i figli da questa cosa, davvero.
PS2: ovviamente le altre attività online (vabè che a parte questo blog c’è solo shc e uccr eh) non saranno toccate da questa decisione, anzi.
PS3: sapevo che era una pessima idea rientrare su fb e re-iscrivermi a gruppi in cui ci sono discussioni quotidianamente.
PS4: se venerdì apro facebook e ci trovo 100 notifiche sclero.

Le playstescion so’ finite, non fateme inizià con le icsbocse e fateme andà a dormì, che domani c’è robe più serie da fa de questa.

Annunci

Informazioni su ishramit

Un essere umano, che in quanto tale vive, osserva, studia e crea; un bambino non troppo cresciuto e che di crescere non ha alcuna voglia, e che assolutamente non ha alcuna paura di mostrarsi bambino; un Cristiano, che crede nel Dio che vive nelle persone del Padre, dello Spirito e del Figlio, in Gesù Cristo, Verbo divino che ogni giorno si fa carne per portare il peso che quei bambini irresponsabili che ogni giorno lo crocifiggono non sono in grado di sostenere . Ci sarebbe poco altro da dire, ma nessuno lo dirà.

Pubblicato il 7 aprile 2013, in Divagazioni emotive con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. perfettamente d’accordo con quello che scrivi!
    Buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: